Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Benefici della meditazione

Uno degli effetti benefici di una calma meditazione senza pensieri è che il nostro sistema nervoso autonomo riduce automaticamente ogni attività fisica in eccesso nel nostro corpo.

Poiché questo sistema è anche la parte di noi che sovrintende il meccanismo automatico di risposta al pericolo, (che nel mondo moderno, a causa dello stress, può essere sovraeccitato in modo dannoso), la meditazione può risultare di massimo beneficio per la nostra salute.

Principali plessi nervosi

Tale beneficio è determinato dall’incremento del flusso di energia che raggiunge l’area limbica ( il Sahasrara Chakra sulla sommità della testa ) che è collegata al sistema nervoso simpatico.

Il sistema nervoso, che fa parte di un ultra sofisticato meccanismo di controllo, si divide in tre parti: Sistema Nervoso Centrale, Periferico e Autonomo. Questi sistemi controllano il modo in cui agiamo e percepiamo il nostro universo, il sistema autonomo governa anche gli automatismi del nostro corpo attraverso il controllo di funzioni essenziali ma non coscienti come la velocità del battito cardiaco.

Inoltre in coloro che praticano Sahaja Yoga sono stati riscontrati livelli di endorfine più alti del solito; alle endorfine si attribuisce un ruolo importante nell’attivare il sistema immunitario del corpo e di conseguenza nell’aumentare il livello di anticorpi che aiutano a combattere le malattie.

In situazioni di stress, si hanno benefici immediati grazie ad una sensazione di pace e di appagamento. Fisicamente, la meditazione aiuta nella prevenzione e nella cura di malattie altrimenti difficili da guarire dal punto di vista mentale ed emozionale. Aiuta a conseguire un equilibrio spirituale e a raggiungere il più alto livello di illuminazione. Coloro che praticano Sahaja Yoga smettono facilmente di fumare, di bere e di drogarsi e conducono una vita normale, molto equilibrata e morale.

Effetti fisici

È il nostro sistema sottile che coordina tutto il lavoro compiuto dagli organi e dalle cellule del corpo. Quando uno dei nostri centri sottili si blocca, si manifestano disfunzioni fisiche negli organi che esso controlla. È in questo momento che possono manifestarsi la maggior parte delle malattie.

La medicina tradizionale cerca di curare i sintomi mentre la meditazione Sahaj ci permette di combattere direttamente le cause, riequilibrando il nostro sistema sottile e purificando i nostri centri. Così perfino le malattie cosiddette incurabili possono essere guarite in modo spontaneo attraverso il lavoro di purificazione dell’energia Kundalini.

Effetti mentali

Quando entriamo nello stato meditativo, entriamo nel regno del silenzio; i pensieri che ci assalgono svaniscono, e la realtà del presente si rivela a noi in tutta la sua intensità. I nostri sensi ci mandano un’immagine diretta del mondo, senza che venga alterata dalla nostra mente o dai nostri condizionamenti. La mente diventa perfino il servitore illuminato del nostro spirito.

Effetti emozionali

Quando la Kundalini è risvegliata e siamo immersi in uno stato meditativo, anche le nostre emozioni sono portate in equilibrio. Tutte le debolezze che ostacolano l’espressione di sentimenti puri e sinceri, come avidità, insicurezza, gelosia ecc. si riducono quando si percepisce la gioia della meditazione. Questa gioia è assoluta, priva di ogni dualità. Questa stessa gioia diviene la motivazione della nostra emancipazione.

Effetti spirituali

Infine la meditazione Sahaj ci rivela l’essere eterno, divino che è verità, consapevolezza e beatitudine. Diveniamo parte integrante del tutto, come una goccia nell’oceano di amore, e in meditazione ci uniamo all’Essere Primordiale. Questa esperienza è lo stadio successivo nell’evoluzione della consapevolezza di un normale essere umano: di una tale persona si dice che è nata di nuovo oppure che è realizzata. Ciò significa che la nostra essenza spirituale, fino ad ora nascosta, diventa realtà. Possiamo iniziare a purificare il nostro essere interiore grazie alla pura conoscenza insegnata da Shri Mataji e al rapporto che stabiliamo con Lei nella nostra meditazione.

Bambino che medita

Nella nostra crescita interiore, l’unione con il Divino (Yoga) diventerà sempre più forte e questo è senza dubbio il beneficio più prezioso che il risveglio della Kundalini possa procurarci. Questa evoluzione sostenuta dalla Kundalini riverserà ogni benedizione su di noi, non soltanto di natura fisica, emozionale o psicologica, ma anche benefici materiali, sociali e professionali.

Riassumendo i benefici della meditazione Sahaja Yoga:

    • Miglioramento generale della salute fisica, mentale ed emotiva. Le cause delle malattie vengono pulite partendo dal sistema sottile.
    • Rimozione dei sintomi di stress.
    • Aumento della soglia di stress del singolo.
    • Miglioramento delle reazioni agli stimoli esterni che causano stress.
    • Capacità di rimanere equilibrato e lucido.
    • Neutralizzazione di aggressività, frustrazione e rabbia in coloro che ci circondano.
    • Miglioramento del sonno.
    • Le abitudini distruttive e le dipendenze vengono eliminate senza fatica e senza soffrire di sintomi di astinenza.
    • Miglioramento delle capacità di comunicazione con gli altri.
    • Maggiore concentrazione nello studio e nel lavoro.
    • Maggiore fiducia in se stessi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: