Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Set 24, 2013 in Meditazione nelle scuole, Senza categoria, Società | 1 comment

Sahaja Yoga a scuola : le relazioni delle insegnanti e dei bambini

Queste sono le relazioni delle insegnanti delle scuole primarie di genova “a. burlando” e “giovine italia” per i corsi sperimentali di meditazione di Sahaja Yoga tenuni a partire dall’anno scolastico 2006/07.

Questi corsi sono attivi su tutto il territorio italiano, dalla scuola primaria a quella superiore, fino all’Università con risultati sorprendenti.

Sahaja Yoga Journal - meditare a scuola

 

— 1° Relazione —

L’attività svolta nelle classi I e II della Scuola Primaria “A. Burlando” con cadenza settimanale per una durata di otto lezioni.

I bambini hanno partecipato con interesse, imparando, attraverso l’ascolto di favole, l’utilizzo del disegno, gli elementi fondamentali dello yoga.

Nel corso delle attività il gruppo classe si è coeso sempre più, ha saputo scandire i tempi della concentrazione con l’ascolto e il disegno.

Come ricaduta sulle attività didattiche svolte in classe le insegnanti evidenziano da parte degli alunni un maggiore “benessere” nell’affrontare le attività: meno “ansia” di fronte alle novità scolastiche più attenzione e concentrazione nello svolgimento delle consegne.

le relazioni delle insegnanti e dei bambini — 2° Relazione —

Le insegnanti della classi 5^ A e B sono concordi nell’affermare che il corso di Yoga realizzato presso la nostra Scuola “Giovine Italia” è risultato gradevole e, per taluni casi, efficace; gli alunni si sono mostrati interessati a questa disciplina.

Pertanto le insegnanti auspicano che tale corso venga riproposto il prossimo anno scolastico per le classi che non hanno usufruito di questa positiva iniziativa.

— 3° Relazione —

Gli alunni delle classi 1 e 2 della scuola Giovine Italia hanno partecipato a cinque incontri rivolti all’acquisizione delle prime tecniche dello studio dello yoga ed un incontro conclusivo dell’attività.

Durante tali incontri, i bambini sono stati invitati a rilassarsi mediante l’uso della tecnica della respirazione, a conoscere i diversi chakras (centri di energia) per cercare di eliminare le proprie tensioni anche mediante l’ascolto di una musica rilassante, tipica di questa disciplina.

Questo tipo di proposte è sicuramente ben diverso dalla solita attività motoria (richiede, infatti, poco movimento per chi la esegue) ma, non per questo, è meno piaciuta ai bambini anzi, perchè così diversa ha attirato maggiormente la loro curiosità. Le insegnanti hanno notato parecchio interesse da parte dei loro alunni e durante l’assemblea di classe è stato richiesto dai genitori di poter continuare tale percorso nei prossimi anni.

— 4° Relazione —

La classe 1 della scuola Burlando, ogni lunedì mattina ha seguito un corso di yoga nella palestra della nostra scuola.

Io, l’insegnante di classe, ho accompagnato i bambini a questo incontro e ho potuto notare un notevole interesse verso questa disciplina.

Ritengo, personalmente, che questo percorso effettuato dai miei alunni sia stato molto interessante e proficuo perchè volge a sviluppare l’ascolto, l’introspezione, l’autocontrollo e la cooperazione.

Tutte queste qualità sono molto rare nella nostra vita frenetica, ma molto importanti per la crescita globale di ogni individuo.

L’ottima esperienza fatta nel corso degli scorsi anni ci ha spinte a proporre anche agli alunni della classe I il corso base alle tecniche yoga.

Il corso è stato seguito con costanza e partecipazione da tutti gli alunni che, sebbene inizialmente con fatica, hanno progressivamente imparato a controllare il proprio comportamento per seguire con attenzione le richieste: attraverso semplici giochi, canzoncine, filastrocche e la lettura di brevi racconti, i bambini sono stati guidati nella ricerca dell’equilibrio interiore.

Gli argomenti trattati hanno suscitato utili discussioni anche in classe, con il conseguente coinvolgimento trasversale delle attività curricolari, quali l’educazione alla convivenza civile, arte e immagine, comprensione del testo orale, ecc.

La realizzazione di un libricino personale, nel quale sono state raccolte le attività svolte in palestra, ha motivato maggiormente gli alunni alla partecipazione attiva.

L’approccio delle insegnanti è sempre stato propositivo e gioioso, ciò ha favorito lo svolgimento degli incontri in un clima sereno.

— le risposte dei bambini — I bambini che meditano costruiranno un mondo senza violenza ed egoismo

Di seguito riportiamo le frasi scritte dai bambini di queste due ccuole di Genova dove sono stati svolti i programmi di Sahaja Yoga. Hanno risposto alla domanda “come ti sei sentito dopo la meditazione sia a scuola che a casa” :

 

 

Mi sono sentita molto libera perché è una sensazione bellissima

Mi sono sentito tranquillo e riposato e senza brutti pensieri

 

Mi sono sentita molto tranquilla e rilassata perché chiudevo gli occhi, poi con il silenzio che c’era era molto bello

 

Mi sono sentita molto allegra e stimolata

 

Mi sono sentita ben rilassata e sicura di me!

 

Mi sono sentito bene ed energetico

 

Mi sono sentita morbida, tranquilla e rilassata

 

Mi sono sentita rilassata, poi l’ho fatto fare a mia sorella e si è rilassata anche lei

 

Mi sentivo più libero

 

Ero felice perché pensavo ai tempi antichi

 

Meglio perché così non avevo più energie negative

 

Mi sono sentita libera senza nessun peso sul cervello

 

E’ stata una sensazione piacevole

 

A casa mi sono sentito rinascere e rilassato

 

Mi sono sentita tranquilla e riposata perché alla meditazione ho svuotato il signor ego e il signor superego

 

Più rilassata e tranquilla, poi era come se qualcuno mi abbracciasse, ma non si sentiva niente

 

Mi sento più rilassata e credo sia stato lo yoga. Ho capito che la Kundalini è dentro di me e prima ero cattiva, ma grazie alla Kundalini adesso sono più buona

 

Mi sentivo rilassata, tranquilla e più calma, più felice e meno triste

 

Rilassato e sollevato

 

Molto tranquillo, calmo e rilassato (infatti non ho urlato a mia sorella Sara che ha quasi 4 anni)

 

Coraggio

 

Ho avuto meno paura dei temporali e mi sono rilassata

 

Rilassata e tranquilla, più coraggiosa e meno agitata. Mia mamma ha detto che è stata un’idea fantastica

 

Mi sono sentita rilassata, più allegra e mia mamma mi ha detto che sono più tranquilla e non urlo più

 

Mi sono sentita molto più rilassata, tranquilla. Serve lo yoga !

 

Ho provato coraggio e subito dalla prima lezione di yoga non ho avuto più paura di niente (tranne i ragni)

 

Dopo la lezione mi sono sentito più leggero e più fresco

 

Mi sono sentita benissimo perché lo yoga è il mio sport preferito

 

Contentissimo

 

Mi sono sentita bene, forse benissimo

 

Mi sono sentita molto rilassata e tranquilla come di essere in un sogno ma invece era tutto vero, mi sono divertita

 

Io appena tornavo a casa mi sentivo tranquilla e a scuola ancora più tranquilla perché avevo appena fatto lezione!!

 

Sereno, calmo, felice e soprattutto stupito perché dopo una lezione (sola) ti senti già meglio. Mi è piaciuto fare il corso di yoga perché potevo conoscere meglio la mia energia interna

 

Calmo, rilassato e più forte

 

Rilassata, felice, fresca e senza energie che non conosco

 

Mi sono sentita libera da tutte le impurità dentro il mio corpo. Mi è piaciuto apprendere e imparare la forza dell’energia che si trova all’interno dell’uomo

1 Comment

  1. vorrei trovare dei contatti su Lecce, grazie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: